L’estate è alle porte, molti di voi già staranno smanettando sul web in cerca del viaggio ideale, molti altri invece avranno già prenotato la loro vacanza. Saranno centinaia di migliaia le auto che, da giugno fino a settembre, percorreranno le strade verso qualche località marittima o montana.

Qualunque sia la vostra destinazione però l’importante è che, prima di mettersi alla guida, effettuiate un check completo alla vostra macchina. Ecco di seguito i consigli per una quanto migliore manutenzione possibile prima di caricare valigie e dirigersi verso la personale vacanza.

Fare un controllo generale è una responsabilità anche per chi viaggia con noi, ecco dunque su cosa ci dobbiamo concentrare:

Controllo dei freni

È facile intuire come i freni siano essenziali per la sicurezza. Prima di partire, occorre far esaminare pastiglie, dischi, impianti ABS ed ESP e liquidi. Aver a disposizione un ottimo impianto frenante, abbinato a buoni pneumatici (di cui parleremo poi), può risultare decisivo in caso di eventuali pericoli e necessità.

Controllo degli pneumatici

Avere a disposizione degli ottimi pneumatici può essere determinante in caso di pericolo improvviso. Bisogna verificare pressione e grado di usura prima di mettersi in viaggio. Se un pneumatico non è in buono stato infatti in caso di frenata improvvisa può avere delle prestazioni inferiori. Ad esempio impiegherà maggior tempo (e dunque spazio) per frenare. Il controllo degli pneumatici è veloce e semplice, meglio spendere qualche minuto per assicurarsi del loro stato.

Controllo dei vetri

Una buona pulizia soprattutto del parabrezza è un altro passo da compiere prima di viaggiare. Si devono sostituire le spazzole tergicristallo nel caso in cui non puliscano più a sufficienza. Importante avere anche un buon liquido lavavetri.

ILLUMINAZIONE-

Controllo dei fari e dell’impianto di illuminazione

Vi capiterà forse di viaggiare di notte, quindi è fondamentale che controlliate al meglio l’efficienza del vostro impianto di illuminazione. Fate un check a fari, lampadine e stop posteriori, e ricordatevi di portare con voi anche un paio di lampadine di riserva in caso di necessità.

Controllo della batteria

Controllate infine lo stato della vostra batteria e, eventualmente, lasciatela a caricare qualche ora prima della partenza. Iniziare un viaggio e trovarsi con l’auto spenta a metà del tragitto non è la vacanza che tutti sogniamo…